Frattura II

Marina Bindella

Tecnica Acquarello
Dimensioni 100 x 100 cm
Anno 2013
VEDI PREZZO
Oltre alla garanzia commerciale, l’opera ha un doppio certificato di autenticità firmato dall’artista e da Honos Art.
Riceverai l’opera entro 21 giorni dalla data di conferma dell’ordine. Puoi effettuare il reso entro 14 giorni dalla data di consegna dell’opera. Spedizione gratuita all'interno della Comunità Europea.
Se hai ulteriori domande o desideri ricevere maggiori informazioni sull’opera, contattaci al numero +39 06 31058440 o scrivi a info@honosart.com.

Marina Bindella

Marina Bindella (Perugia, 1957), artista, incisore e docente all’Accademia di Belle Arti di Roma. I suoi lavori caratterizzati da fitti intrecci di segni pulviscolari, incisi o disegnati, danno vita ad immagini di lontana evocazione cosmica o naturalistica che si dissolvono in una vibrazione luminosa ritmica e palpitante.

Attraverso densi rapporti cromatici, l’equilibrio asimmetrico di luci e concentrazioni di segni, la Bindella riesce a creare dei flussi di segni vibranti con la stessa energia originale del movimento cellulare e della materia organica in eterno movimento.

Il suo percorso, che non a caso si forma tra il bianco e il nero della xilografia, nasce dall’idea del segno come cellula prima di aggregazione dell’immagine, e si spinge fino ad una cromia rielaborata dalle piccole tracce scoperte dallo strumento, dalla loro rifrazione della luce.

Un’identità pittorica filtrata da un lavoro costante e meditato, reinventata nelle armonie spaziali di spartititi terresti e celesti che liberano la percezione dal dato sensoriale e ci conducono nel mondo delle immagini della memoria, elaborato dalla coscienza.

La grande capacità di ricerca e sperimentazione tecnica permette alla Bindella di ricreare con sempre rinnovata meraviglia ogni virata di movimento, impercettibile e macroscopico al tempo stesso.

Scopri di più sull'artista

Marina Bindella (Perugia, 1957), artista, incisore e docente all’Accademia di Belle Arti di Roma. I suoi lavori caratterizzati da fitti intrecci di segni pulviscolari, incisi o disegnati, danno vita ad immagini di lontana evocazione cosmica o naturalistica che si dissolvono in una vibrazione luminosa ritmica e palpitante. Attraverso densi rapporti cromatici, l’equilibrio asimmetrico di luci e concentrazioni di segni, la Bindella riesce a creare dei flussi di segni vibranti con la stessa energia originale del movimento cellulare e della materia organica in eterno movimento.
Scopri di piu' sull'artista Scopri il video dell'artista