Gianpaolo Conti è regista e fotografo, vive e lavora a Roma. Ha iniziato a fotografare in giovane età e nel 1989, dopo il diploma di regia, non tralasciando la sua passione per la fotografia, realizza decine di documentari e videoclip, curandone personalmente la postproduzione. Il suo linguaggio espressivo nasce in camera oscura e prosegue poi in sala di montaggio cinematografica e video. Continua a sperimentare nelle lunghe sessioni di editing, dove intraprende una sua personale ricerca sulle immagini, partendo dall’osservazione minuziosa dei singoli fotogrammi, selezionandoli e riassemblandoli in sequenze di forme e colori attraverso la loro scomposizione e ricomposizione. Conti realizza le sue opere a partire da scatti fotografici e attraverso il supporto di versioni elettroniche di pennelli, filtri, ed elaborazioni cromatiche, riesce a creare e a produrre opere d’arte. Dalla sua prima mostra personale (“Quello che Cerco”) nel Gennaio 2009, ha esposto in numerosi spazi e gallerie (Galleria Colibrì Arte, Circolo degli Artisti a Roma, Edo City Gallery, Galleria Frammenti d’Arte, Art Galley Margutta, ecc.). Ha partecipato al Contemporary Art Talent Show di Padova ed esposto diverse opere nella Jakmel Art Gallery nell’ambito di Art Basel Miami Beach.

Guarda le opere della mostra