Guido Pecci (Alatri, 1975) vive e lavora tra Alatri e Roma. Il suo percorso artistico, partito alcuni anni fa da una stringente riflessione sul corpo, sembra tornare ora ad essa.

L’artista cerca di evidenziarne le potenzialità energetiche e vitali, seguendo un principio unificante di forme che non trovano completezza in se stesse, ma solo nell’amalgama indefinito e materico delle stratificazioni e delle trasparenze cromatiche, ottenute con pennellate sicure, veloci e fluide, a volte interrotte bruscamente, ma mai indecise.

Scopri di più sull'artista