Marina Bindella (Perugia, 1957), artista, incisore e docente all’Accademia di Belle Arti di Roma. I suoi lavori caratterizzati da fitti intrecci di segni pulviscolari, incisi o disegnati, danno vita ad immagini di lontana evocazione cosmica o naturalistica che si dissolvono in una vibrazione luminosa ritmica e palpitante. Attraverso densi rapporti cromatici, l’equilibrio asimmetrico di luci e concentrazioni di segni, la Bindella riesce a creare dei flussi di segni vibranti con la stessa energia originale del movimento cellulare e della materia organica in eterno movimento.

Scopri di più sull'artista