Bruno Aller (Roma, 1960), pittore ed incisore, grande maestro dell’astrazione pittorica. Le sue opere sono contraddistinte dal segno e dal gesto, dalla stesura del colore per stratificazione. Per Aller la tela è una superficie di riflessione, dove si alterna la forma progettuale con la forma emozionale attraverso i colori ed i segni che lascia sulle sue opere. Tutti i suoi lavori hanno un punto di fuga, utile per ricominciare il percorso, la meditazione intorno alla pittura, che in parole dell’artista “essa non è vita ma è come la vita, è così essenziale da non poterne fare a meno”.

Guarda le opere della mostra Scopri di più sull'artista